Studio Barale - Dal 1946, Consulenti di Direzione
Studio Barale - Dal 1946, Consulenti di Direzione

Che cos'è il clima organizzativo

Il clima interno di una organizzazione - soprattutto nelle piccole e medie aziende - è ormai riconosciuto come fattore capace di influire in modo determinante su efficienza ed efficacia del sistema/azienda.
Pertanto, quando s'incontrano problemi d'ingolfamento delle attività (inefficienze, scarsa produttività, elevata conflittualità, ecc.) è consigliabile analizzare – prima di tutto - il clima organizzativo.

HomeConsulenza OrganizzazioneClima organizzativo


MIGLIORARE IL CLIMA ORGANIZZATIVO AZIENDALE

Il clima organizzativo è la variabile psicologica che – insieme alla struttura logico/tecnica – spiega il comportamento complessivo di un'organizzazione aziendale.

Il clima organizzativo si valuta verificando come i componenti della struttura percepiscono l'organizzazione dell'azienda nel suo complesso e nei suoi aspetti particolari; il tutto associato alle emozioni, ai sentimenti, alle aspettative, agli atteggiamenti, ai comportamenti individuali che tale percezione induce.

Nella valutazione del clima organizzativo assume primaria importanza il management (dal punto di vista del governo delle risorse umane) e il livello di  leadership dei manager; quindi, non solo dei dirigenti ma bensì di tutti responsabili operativi.

Normalmente, quando si tratta di piccole e medie imprese, per il solo fatto che l'azienda ha un Titolare, diventa naturale che egli stesso diriga le risorse umane alle sue dipendenze.

Inoltre, ad alcuni dipendenti esperti e volenterosi, normalmente, il Titolare assegna compiti di responsabilità, senza avere le idee chiare sul livello di "leadership" e sul concetto di "delega".
L'efficacia e l'efficienza del sistema/azienda, nella maggior parte di quelle aziende, si fonda principalmente sulla competenza tecnica (esperienza) e sulla… voglia di lavorare delle persone, anche oltre l'orario di lavoro.

I fattori determinanti

Nel processo di formazione del clima organizzativo, è fondamentale il sistema dei valori che guida ed informa le percezioni dei collaboratori dell'azienda.

Da un punto di vista operativo, poi, il clima organizzativo è dato anche da variabili oggettive, quali lo stile di leadership (o di Direzione), il grado di socializzazione, la qualità della comunicazione.

Infine, variabili specifiche individuate dalle ricerche sono ancora:

  • le responsabilità individuali (deleghe)
  • lo standard di valutazione operativa, espresso dal management
  • il tempo/lavoro e il carico di lavoro
  • le ricompense (stipendi, salari, premi, gratificazioni, anche non monetarie)
  • la chiarezza organizzativa (organigramma, programmazione, formazione, addestramento, mansionari, disposizioni, ecc.)
  • lo spirito di gruppo
  • il grado di tolleranza del conflitto.

Evitare l'improvvisazione

Un'analisi efficace del clima organizzativo aziendale non può essere improvvisata. essa richiede esperienza e metodologie appropriate.
In quest'ottica risulta proficuo l'intervento del consulente.

I consulenti dello Studio Barale realizzano interventi di riorganizzazione e valorizzazione del capitale umano aziendale, finalizzati a migliorare concretamente la capacità delle aziende di competere sui mercati.

Metodologie sperimentate e un approccio soprattutto "pratico", sono i fattori critici di successo dei numerosi interventi realizzati nella lunga storia dello Studio Barale.


Contattaci, senza impegno...

Le nostre notizie

NEWS dallo Studio Barale

I vostri quesiti

L'Esperto risponde

Speciale P.M.I.

PratiCOnsulente - Consulenza aziendale per le PMI

Social...

Segui Studio Barale su Facebook
Studio Barale - Consulenza aziendale